Non andate in via Tortona, non ne vale la pena

Ragazzi, sono stata un po’ bacchettona, lo ammetto. Ma leggetevi l’ultimo articolo che ho scritto per il Sole 24 Ore sul fuori salone.

So che può anche essere divertente sbevazzare fino a mattina pagando lattine di birra a un euro e 50… riconosco che il pezzo è un tantino polemico contro la movida… ma qui il punto non è movida si o movida no. (anche perchè la mia risposta sarebbe sempre si!). Il punto è riconsocere che una zona come Tortona che si è fatta il nome proprio per tutto quello che è sempre stata in grado di offrire durante il fuori salone, oggi sta cambiando volto. L’altra sera alle 21.30 non c’era veramente più niente da vedere in Tortona, bisogna dirlo. Design zero, eventi conclusi, alcol tanto per le strade intasate di giovani. I pochi showroom rimasti aperti quasi quasi chiudevano le porte (con tanto di body guard) per non fare entrare ondate di ragazzi ubriachi… Non metto in discussione che per tanti giovani sia un’ottima occasione per vivere finalmente milano in modo diverso (me compresa!), non metto nemmeno in discussione che alcuni grandi marchi continuino ad esporre lì… ma è incontestabile affermare che di sera resti solo una sagra di paese. Sicuramente si trovano ancora delle cose interessanti da vedere, e sicuramente la zona catalizza ancora le menti e i laboratori creativi della città. Senza porre dei limiti o dei paletti al degrado, però, si rischia di perdere questo immenso patrimonio… o quanto meno di disperderlo.

Anche il trasloco dell’appartamento Lago a Brera è un segnale… così come i tanti cartelli affittasi che ho trovato per le strade: quest’anno tortona non è riuscita ad affittare tutti gli spazi che ha a disposizione. Chi affitta, compreso il portale Milanolocation.it, non registra più il tutto esaurito in Tortona. Sarà un segnale?

Mi è anche stato fatto giustamente notare che la strada alternativa alla passerella i milanesi la conoscono da anni, ma che è un tantino più lunga. E i non milanesi? Restare intasati per mezz’ora senza via di scampo, quando c’è una strada alternativa e nessuno lo sa, è davvero assurdo 🙂 mettere un cartello con delle indicazioni?

Ecco tutte le foto che ho scattato, comprese quelle ai vuoti di bottiglia che formano un tappeto in via Tortona.

Scimmie sui tetti al Fuori salone

Non so se vi è capitato anche a voi ieri sera passeggiando in zona Tortona di trovarvi in mezzo a delle scimmie. A me si.
Durante il mio giro in missione per il Sole 24 ore, a caccia di chi ama fare affari “facili” durante i giorni del Salone, sono capitata in mezzo a una performance  deo Milanomonkeys . Riconosco che al momento sono rimasta interdetta. Non li conoscevo e ho visto un gruppo di ragazzi tutti in tuta che si arrampicavano ovunque. Ma c’hanno le ventose sulle mani? In un secondo uno è salito sopra un edificio, all’uscita della metro Porta Genova, con uno scatto. Un altro è letteralmente saltato da un tetto all’altro facendo un salto mortale… I ragazzi collaborano in questi giorni con Esterni al Public Design Festival e quando si muovono catalizzano gli occhi e l’attenzione di tutti i passanti!

Personalmente non li conoscevo… ma ecco un po’ di informazioni sullo sport che praticano, il parkour. Pare che i migliori in questo campo siano i francesi.

Ecco un’altra foto di ieri sera: